indirizzo Antonietti - consulente del lavoro Via F. Alcarotti, 1/B - 28100 Novara (NO)
News Antonietti

News

05/05/2017
INPS: cir. 79/17 – riduzione del periodo di malattia riportato nel certificato medico – obbligo delle parti
L’Inps, con la circolare n. 79 del 2 maggio 2017, ha fornito alcune indicazioni sugli obblighi del lavoratore e del datore qualora, in seguito alla presentazione del certificato di malattia da parte del primo, si riduca il periodo di prognosi indicato nel certificato medico, pertanto, nell’ipotesi di guarigione anticipata, sarà necessario che il lavoratore richieda una rettifica del certificato in corso. Nel caso di guarigione anticipata, il lavoratore dovrà richiedere una rettifica del certificato in corso e questo rappresenta un adempimento obbligatorio che l’interessato dovrà porre in essere sia nei confronti dell’Inps, sia nei confronti del datore di lavoro. In presenza di un certificato di malattia con prognosi ancora in corso senza che sia intervenuta alcuna rettifica, il datore di lavoro, nel rispetto della normativa in materia di salute e sicurezza, non può consentire al proprio dipendente la ripresa dell’attività lavorativa. Il lavoratore dovrà richiedere la rettifica al medesimo medico che ha redatto il certificato. Invece, in presenza di un certificato cartaceo, il dipendente dovrà farsi rilasciare un certificato di fine prognosi che dovrà essere inviato all’Inps e al datore di lavoro.
to top